Glossario Digital Marketing

Allkeys offre consulenza e formazione per imprese e professionisti sui concetti più importanti legati al mondo del Digital Marketing.

- A

A/BTest

Per A/B Test si intende una tecnica di digital marketing mirata a comprendere quale sia il modello di comunicazione con il rendimento più alto. Una o più variabili di una pagina web, di una campagna su Facebook o di una newsletter vengono modificate per comprendere quale versione produca un coinvolgimento ed una percentuale di conversione più elevata.

Accelerated Mobile Page (AMP)

Acronimo di Accelerated Mobile Page, la funzione AMP viene utilizzata per incrementare la velocità di caricamento delle pagine web (Page Speed) ma, di contro, provoca la rimozione di eventuali elementi integrazione all'interno della pagina stessa (come i moduli di contatto). Tecnica molto utilizzata dalle testate giornalistiche online ma totalmente sconsigliata per eCommerce o siti mirati a generare leads.

Advertising

L'Advertising, tra le basi del digital marketing e meglio conosciuta come pubblicità ADV, è una forma di comunicazione a pagamento utilizzata dalle imprese per diffondere determinati messaggi per scopi commerciali. Le modalità di applicazione possono riguardare il motore di ricerca (tramite Google Ads) o l'ambito dei social network.

Affiliate Marketing

L'Affiliate Marketing è una disciplina che si basa su precisi accordi commerciali tra tre differenti soggetti: l'advertiser, il publisher e la piattaforma di affiliazione (Amazon, Worldfilia, Affiliation Park e così via).

ALT Text

L'attributo ALT si riferisce al testo utilizzato per le immagini pubblicate online, all'interno di siti web, eCommerce o app mobile. Questa tecnica, indispensabile soprattutto in ambito eCommerce, viene utilizzata per facilitare al motore di ricerca la comprensione della tematica principale dell'immagine.

Analytics

L'ambito legato alla web analytics si riferisce allo studio, alla misurazione e all'attività di reporting dei dati quantitativi provenienti da siti web, eCommerce o app mobile. I dati si riferiscono al comportamento degli utenti adottato su queste stesse piattaforme web.

Anchor Text

L'Anchor text si riferisce al contenuto visibile di un collegamento ipertestuale presente in una pagina web. Scegliere una keyword come anchor text è una pratica molto frequente in ambito SEO.

App Store Optimization (ASO)

Acronimo di App Store Optimization, l'attività ASO si riferisce ad una serie di strategie volte all'ottimizzazione e al posizionamento di un applicazione all'interno degli App store.

Application Programming Interface (API)

Acronimo di Application Programming Interface, le API sono strumenti di programmazione messe a disposizione per facilitare il compito degli sviluppatori nel momento in cui si apprestano a realizzare un software o una determinata applicazione.

- B

Backlink

I backlink sono collegamenti ipertestuali provenienti da fonti esterne al sito web. L'aumento del numero e, soprattutto, della qualità dei backlink è un fattore rilevante ai fini del posizionamento organico di un sito web.

Banner

Un Banner, di solito di forma rettangolare, è una grafica che intende mostrare un determinato messaggio promozionale. Posta all'interno di pagine web, il banner di norma rimanda ad un sito per scopi pubblicitari.

Benchmarking

L'attività di benchmarking consiste in una metodologia di analisi comparativa che permette di confrontare metriche aziendali con quelle delle più importanti realtà del settore di competenza, al fine di apprendere le caratteristiche migliori.

Blog

Un sito di blogging è un portale web, sotto forma di diario personale, in cui vengono pubblicate con cadenza di solito regolare news e approfondimenti su una determinata tematica.

Bounce Rate

La frequenza di rimbalzo, o Bounce Rate, è un indicatore molto utile a comprendere il grado di interesse che mediamente dimostrano di avere i visitatori nei confronti di un sito web. Si tratta di una percentuale che deriva dal rapporto tra il numero di utenti che hanno abbandonato il portale dopo la prima pagina visualizzata (in un determinato arco di tempo detta "sessione") e numero di visitatori totali.

Brand Awareness

La Brand Awareness non è altro che il livello di conoscenza di un marchio sviluppato dai consumatori. Termine solitamente utilizzato nel mondo del web ma che appartiene all'intera disciplina del marketing.

Brand Identity

L'identità di marca è un concetto molto importante nel marketing che prevede l'acquisizione di notorietà, riconoscibilità e reputazione attraverso specifiche forme e strategie di comunicazione.

Brand Reputation

Insieme alla Brand Awareness e alla Brand Identity, un altro fattore legato non solo al marketing digitale è la Brand Reputation, ossia il livello di reputazione di un marchio riscontrabile su differenti canali d'acquisizione.

Browser

Il browser non è altro che una particolare tipologia di programma utilizzata per navigare in rete. Tra i browser più utilizzati citiamo Google Chrome, Safari, Opera, Microsoft Edge e Modzilla Firefox.

Buyer Personas

Termine utilizzato soprattutto in ambito digital per via della possibilità di analizzare dati quantitativi e qualitativi messi a disposizione grazie allo sviluppo della tecnologia, il Buyer personas si riferisce a quella tipologia di consumatore che risponde esattamente alle caratteristiche di un cliente ideale.
Altri termini

- C

Call to Action (CTA)

Una CTA, acronimo di call to action, è una funzione di solito integrata su un sito web, eCommerce o app volta a invogliare l'utente a compiere una determinata azione specifica.

Chatbot

In continua evoluzione nel panorama dei siti web, eCommerce e app mobile, il chatbot è un software in grado di simulare una conversione tra esseri umani andando ad automatizzare servizi di customer care e, soprattutto, il processo di conversione dei visitatori di un portale web in potenziali clienti.

Click Through Rate (CTR)

Il CTR è un parametro che indica il grado di attrattività di un annuncio pubblicitario. Il Click Through Rate si calcola dividendo il numero di click ricevuti da un annuncio per il numero totale di impression.

Cost per Acquisition (CPA)

Il CPA si riferisce al costo sostenuto per acquisire una conversione. Viene calcolato dividendo la spesa pubblicitaria totale per il numero di conversioni ottenute da quella determinata strategia di marketing.

Cost per Click (CPC)

Il CPC è un altro indicatore molto comune nel mondo dell'advertising online, in quanto si riferisce al costo sostenuto per ottenere un click da parte di un utente sull'annuncio pubblicitario. Parametro molto importante soprattutto nelle campagne sviluppate su Google Ads (ex Adwords).

Cost per Lead (CPL)

Il CPL è un indicatore che si riferisce al costo sostenuto per l'acquisizione di un lead, ossia un utente che ha dimostrato interesse verso un prodotto/servizio offerto dall'attività tramite la compilazione di un form di contatto o l'iscrizione alla newsletter.

Costo per mille (CPM)

Il Costo per mille è un altro indicatore molto comune nelle campagne di advertising in quanto stabilisce il costo sostenuto per l'attività pubblicitaria ogni mille impression dell'annuncio realizzato.

Cost per Sale (CPS)

Il cost per sale indica un valore relativo al costo sostenuto per ogni vendita realizzata. Può essere stabilito un valore di default dall'inserzionista oppure può essere calcolato al termine della campagna pubblicitaria.

Conversion Rate Optimization (CRO)

Il C.R.O. consiste nell'attività di ottimizzazione del tasso di conversione di una determinata campagna o strategia di marketing con l'obiettivo, quindi, di ridurre i costi sostenuti per ciascun contatto acquisito.

Conversion Marketing

La conversione è un concetto alla base di qualsiasi strategia di marketing digitale. Con questo termine si vuole indicare il passaggio di un utente da semplice visitatore di un determinato sito web, eCommerce o app mobile in potenziali cliente (lead). Questo stesso passaggio, obiettivo primario di tutte le aziende che adoperano strategie sul web, viene detto appunto "conversione".

Content Management System (CMS)

Il Content Management System, semplicemente detto CMS, è un software che permette la gestione dei contenuti grafici e testuali senza dover necessariamente intervenire nel codice sorgente di un portale web. Tra le piattaforme più famose e utilizzate possiamo annoverare WordPress e Joomla, ideali per siti web/blog. Prestashop e Magento, invece, sono stati progettati per sviluppare principalmente siti eCommerce.

Content Marketing

Una delle strategie migliori, quando l'obiettivo è quello di alimentare i rapporti con la propria audience, è il Content Marketing. Questa tecnica consiste nella divulgazione costante di contenuti informativi volti ad accrescere la conoscenza del marchio e fidelizzare i clienti attivi.

Cookie

I cookie non sono altro che file di testo che vengono memorizzati sui dispositivi degli utenti quando questi ultimi navigano su portali web tramite il loro browser predefinito.

Crawling

Nel processo di scansione, indicizzazione e posizionamento delle pagine web compiuto da Google, la fase di Crawling corrisponde proprio al primo step. In sostanza, consiste nello scansionare tutte le risorse presenti sul web attraverso il percorso stabilito dai collegamenti ipertestuali.

Crawl Budget

Il Crawl budget si riferisce al tempo che Google si è posto di dedicare alla scansione delle pagine di un determinato sito web. Più questo valore è alto, più avrai probabilità che tutte le pagine del tuo sito siano regolarmente indicizzate e posizionate nel motore di ricerca. Di norma, il Googlebot dedica poco tempo alla scansione di portali di difficile comprensione o di qualità bassa.

Customer Relationship Management (CRM)

Un CRM, acronimo di Customer Relationship Management, consiste in un software realizzato per nutrire e alimentare i rapporti con i clienti attivit, al fine di fidelizzarli e aumentare, di conseguenza, la Customer Satisfaction.

Customer Journey

Per Customer Journey si intende il percorso che un utente tende a compiere prima di arrivare all'acquisto finale di un prodotto/servizio. Conoscere tutti i passaggi relativi al percorso d'acquisto può essere fondamentale per comprendere dove il processo si interrompe.
Altri termini

- D

Digital Marketing

Il digital marketing è quella forma e tipologia di comunicazione che sfrutta la tecnologia e le potenzialità del web per migliorare la visibilità, la reputazione e, soprattutto, per attirare nuovi potenziali clienti.

Direct Email Marketing (DEM)

Le campagne DEM sono utilizzate nelle generazione di nuovi potenziali clienti o come semplice strategia volta ad alimentare i rapporti con il proprio target di riferimento. Tramite la raccolta di indirizzi e-mail, attraverso l'attuazione di differenti strategie, è possibile generare un database di utenti potenzialmente interessati ai prodotti/servizi offerti.

Display Advertising

Il display advertising consiste in una forma di pubblicità a pagamento che utilizza grafiche, video e immagini interattive. Questi format vengono mostrati all'interno di pagine web per promuovere prodotti/servizi di altre aziende.

Dropshipping

Il dropshipping è una forma di commercio utilizzata soprattutto nel mondo degli eCommerce, attraverso il quale viene stabilito un accordo tra chi detiene un prodotto e chi, invece, mette a disposizione i suoi spazi sul web per vendere quello stesso prodotto. Mentre la seconda figura ottiene una percentuale di remunerazione per ogni prodotto venduto, la prima avrà il compito di spedire la merce al cliente finale.
Altri termini

- E

E-commerce

Un eCommerce è una piattaforma in grado di produrre vendite attraverso esclusivamente il canale online. Tramite questa piattaforma l'utente medio potrà acquistare un prodotto/servizio senza dover passare necessariamente dal negozio fisico.

E-mail Marketing

L'e-mail marketing è una strategia mirata ad acquisire nuovi potenziali clienti attraverso l'invio massivo di messaggi promozionali attraverso il canale di posta elettronica.

Engagement

L'engagement è un termine molto utilizzato soprattutto in ambito social e si riferisce alla capacità di un'azienda o di un professionista di generare coinvolgimento verso la propria audience.

Exact Match Domain (EMD)

Questa terminologia si riferisce a quella usanza, non più utilizzata come un tempo, di scegliere il nome di dominio di un sito web sulla base di una keyword specifica. Mentre un tempo questa attività risultava essere un fattore di ranking, oggi Google tende a premiare esclusivamente l'autorevolezza, la qualità e la pertinenza di un determinato portale rispetto all'intento di ricerca di un'utente, senza soffermarsi sul nome del dominio scelto. Oltre a non essere una strategia di marketing molto indicata, oggi scegliere una keyword come dominio principale non è neanche una pratica consigliata e rilevante ai fini del posizionamento sul motore di ricerca.

- F

Funnel di vendita

D'importanza prioritaria per chi svolge e gestisce attività in ambito digital marketing, il funnel di vendita è un percorso ad imbuto che mira a convertire un semplice visitatore di un sito web in cliente effettivo, per poi terminare il processo con la fidelizzazione del cliente stesso.

- G

Googlebot

Googlebot è un software di proprietà del motore di ricerca che ha il compito di scansionare assiduamente tutte le pagine web presenti in rete in modo da indicizzarle e, successivamente, posizionarle tra le SERP.

Google Analitycs

Questo strumento è probabilmente il più valido ed avanzato supporto per l'analisi dei dati provenienti da siti web, e-commerce e app mobile. Grazie a Google Analitycs sarà possibile analizzare importanti dati quantitativi sui tuoi visitatori.

Guest Post

L'attività di guest posting consiste nel pubblicare un articolo su un sito di terze parti e inserire al suo interno un collegamento ipertestuale che possa rimandare al sito web proprietario. Questa tecnica è una delle più efficaci nell'ambito della link building, strategia mirata ad incrementare il Trust flow di un sito attraverso backlink provenienti da siti autorevoli e di nicchia.
Altri termini

- H

Hyper Text Markup Language (HTML)

Linguaggio di Markup utilizzato per la rappresentazione di una pagina web che avviene tramite la gestione degli stili CSS, in modo da adeguare le pagine agli standard di impaginazione previsti sul worl wilde web.

Header

Nell'ambito dei siti web, l'header corrisponde ad una parte del layout visibile in ogni pagina del portale che, solitamente, mostra il logo aziendale e il menu di navigazione.

Hosting

Un hosting costituisce quello spazio all'interno del quale vengono ospitati tutti i file ed il database di un sito web.

Hashtag

L'hashtag è una forma di tag che viene utilizzato prettamente all'interno di social network per l'aggregazione di tematiche specifiche. In sostanza, rappresenta un archivio di determinati argomenti che, a differenza dei tag, vengono utilizzati e condivisi esclusivamente all'interno delle piattaforme social.

- I

Impression

Con il termine impression si intende definire la "visualizzazione" da parte di un utente di una pagina o risorsa presente sul web. Si tratta di un valore molto importante nell'ambito delle campagne di advertising.

Inbound Marketing

L'Inbound marketing è quella strategia digitale che ha come obiettivo principale quello di farsi conoscere da persone che potrebbero essere interessate ai prodotti/servizi che hai da offrire, attirarli verso il proprio marchio, tramutarli in clienti e, infine. fidelizzarli.

Indicizzazione

Detta anche "indexing", corrisponde a quella fase sviluppata dal motore di ricerca che prevede l'archiviazione delle pagine web scansionate all'interno di un indice, in modo da presentarle tra le SERP in base alla tipologia di ricerca effettuata dall'utente.

Internal Linking

Con questo termine si vuole indicare l'attività di collegamento tra le varie pagine di uno stesso sito web. Tra le pratiche più comuni in ambito SEO, l'internal linking permette di velocizzare la fase di crawling da parte di Google e facilitare, in questo modo, la scansione di tutte le pagine di un sito.

- K

Keyword

Uno dei termini più comuni nell'ambito del Digital Marketing. Una keyword è una chiave di ricerca utilizzata da persone intenzionate a reperire informazioni su argomenti specifici, prodotti o servizi. Le strategie SEO e SEA (Search Engine Advertising) fondano le loro radici proprio sull'analisi e lo studio delle keywords con il più elevato volume di ricerca.

Keyword stuffing

Questa pratica molto comune in ambito SEO consiste nell'utilizzo di strategie scorrette al fine di forzare il posizionamento di una pagina web per una determinata keyword. La forzatura consiste nel ripetere costantemente la parola chiave scelta all'interno del testo.

Keyword density

Argomento alquanto correlato al keyword stuffing, la keyword density corrisponde al livello di densità di una determinata parola chiave nel testo di una pagina web. Una percentuale elevata relativa alla KD può essere controproducente ai fini SEO.

Key Performance Indicator (KPI)

Gli indicatori chiave di performance sono dati quantitativi in grado di dimostrare se un'impresa sta progredendo verso gli obiettivi prefissati. Possono essere scelti in modo arbitrario da ciascuna azienda, in base a quali siano le priorità di ognuna, anche se devono rispettare parametri prestabiliti. Un indicatore di performance, per essere definito tale, deve essere innanzitutto quantificabile.

- L

Landing Page

Utilizzata prettamente per migliorare il tasso di conversione delle campagne di advertising, la Landing Page consiste in una pagina di atterraggio focalizzata esclusivamente sull'acquisizione di contatti o sulla vendita diretta di prodotti (Sales Page). Contenuti testuali accattivanti e coinvolgenti, form di contatto e call to action sono alcune delle caratteristiche su cui si basano queste pagine create ad hoc per convertire i visitatori in potenziali clienti.

Lead

Un Lead consiste in un utente che ha dimostrato interesse verso i prodotti/servizi offerti da un'attività commerciale. Viene acquisito un lead nel momento in cui, tramite differenti azioni di marketing, un'azienda riesce ad ottenere i dati di contatto di un utente (nome, numero di telefono, indirizzo e-mail etc..). Più informazioni riuscirà a reperire dall'utente, più il contatto acquisito sarà profilato e altamente qualitativo.

Lead Generation

Se un lead rappresenta un utente interessato ai prodotti/servizi messi a disposizione da un'attività, la lead generation è quel processo volto ad acquisire una lista di potenziali clienti in target.

Lead Magnet

Per sviluppare una strategia di Lead Generation efficace, diventa necessario attivare strategie di Lead Magnet e Lead Nurturing. La prima consiste in uno strumento volto ad attirare l'attenzione degli utenti offrendo prodotti/servizi gratuiti (ebook) in cambio dei loro dati di contatto.

Lead Nurturing

Il processo di lead nurturing, invece, consiste nell'attività volta ad alimentare i rapporti con i potenziali clienti acquisiti, in modo da convertirli definitivamente in clienti attivi. Le newsletter, inviate periodicamente, possono essere un valido strumento per "nutrire" i prospect.

Link

Un link rappresenta un collegamento ipertestuale che rimanda ad un'altra pagina web, interna o esterna al sito web di riferimento. E' composta da due elementi, ossia l'anchor text (il testo cliccabile e visibile da parte dell'utente) e dall'URL che rimanda ad una risorsa presente sul web (interna o esterna o al sito di riferimento).

Link Building

Attività fondamentale ai fini SEO, la link building è una strategia off site che prevede l'acquisizione di backlink da fonti esterne al sito web di riferimento, in modo da incrementare l'autorevolezza del portale stesso. Mentre un tempo era privilegiata la quantità di backlink acquisiti (Citation Flow), oggi lo è molto di più la qualità (Trust Flow).

Link Juice

Con il termine Link Juice si fa riferimento al trasferimento di autorevolezza da una pagina all'altra di un sito web tramite collegamenti ipertestuali. La quantità di link juice trasferita dipenderà dal livello di autorevolezza della pagina di riferimento e dalla quantità di link presenti in questa stessa pagina.

Long Tail Keywords

Se le keywords generiche dispongono di elevati volumi di ricerche medie mensili, a fronte di una media o elevata competizione, le long tail keywords sono parole chiave con un volume di ricerche mediamente più basso e, al tempo stesso, con un grado di concorrenza inferiore. Oltretutto, a differenza delle parole chiave ad elevato traffico, le long tail dispongono di una percentuale di conversione molto più elevata, in virtù del fatto che corrispondono a ricerche degli utenti molto più specifiche.
Altri termini

- M

Mobile Marketing

Affermatosi grazie all'utilizzo in crescita di smartphone e altri dispositivi mobile, questa strategia ha come obiettivo lo sviluppo di azioni di marketing indirizzate esclusivamente ad un pubblico in stato di mobilità. Proximity marketing, Local SEO e SMS Marketing sono solo alcuni esempi di strategie in cui i protagonisti principali sono proprio i dispositivi mobile.

Meta Title

Uno dei fattori SEO più importanti lato on page, il meta title rappresenta l'argomento cardine (topic) di una pagina web ma non è visibile in alcun modo dagli utenti. Infatti, questo meta tag viene inserito nel codice sorgente di un sito web e ha il compito di agevolare la comprensione dell'argomento principale da parte di Google. Più questo dato sarà chiaro e ottimizzato, più il motore di ricerca sarà in grado di decifrare l'argomento e posizionare la pagina tra le SERP (Search Engine Results Page).

Meta description

Altro importante fattore SEO, sempre sul versante on page, che insieme al meta title concorre a facilitare la scansione e il posizionamento ottimale di una pagina web sul motore di ricerca. Inoltre, insieme al meta title, la description è in grado di influenzare notevolmente il Click Through Rate (CTR).

Meta keyword

Insieme agli altri metadati, anche il tag keyword viene integrato nel codice sorgente e, un tempo, agevolava il compito al motore di ricerca nella comprensione del contenuto di una pagina web. Oggi, però, questo dato non ha più alcuna rilevanza per Google.

Meta robots

Infine, l'ultimo meta tag da tenere in considerazione, oltre al title e alla description, consiste nel meta robots, in grado di fornire indicazioni precise sul comportamento che Google dovrà adottare in merito alla scansione di una pagina web. Anche questo dato non sarà visibile agli utenti ma solo ed esclusivamente al motore di ricerca. Questo tag è composto dal valore dell'attributo (name) e dal tipo di comando da attribuire al documento html (content). La richiesta da indirizzare a Google può essere quella di non indicizzare la pagina oppure di non mostrare lo snippet della pagina web sulla SERP. Questo comando non ha una validità certa ed assicurata, in quanto se la richiesta è di non indicizzare una pagina, Google può scansionarla ugualmente nel caso in cui ci siano link presenti su altri siti che rimandano a quella determinata risorsa.

- N

NoFollow

Il tag nofollow è una richiesta esplicita effettuata al motore di ricerca di non seguire quella determinata pagina web linkata. Questa indicazione può essere inserita se, ad esempio, è stato implementato un collegamento verso un sito web non attinente a quello di riferimento.

Negative SEO

La Negative SEO consiste in attività mirate a danneggiare il posizionamento organico dei siti web di proprietà dei competitor, tramite tecniche on page e off page. La tecnica più diffusa, lato off site, è quella di linkare il sito del competitor tramite siti di scarso valore in modo da danneggiare gravemente il Trust Flow (qualità dei backlink).

Native Advertising

Forma innovativa e rivoluzionaria nell'ambito della pubblicità sul web attraverso il quale vengono mostrati annunci nello stesso formato dei contenuti presenti sul sito visitato dall'utente. L'obiettivo del Native Advertising è quello migliorare l'esperienza utente e proporre pubblicità in grado di integrarsi perfettamente all'interno dei contenuti visitati in quel momento, sia dal punto di vista grafico che contenutistico.

Newsletter

Una Newsletter è tra le strategie di marketing più utilizzate dalle imprese per alimentare i rapporti con utenti che hanno già dimostrato interesse verso i prodotti/servizi offerti dall'attività in questione.

No-Index

Il no index consiste in una richiesta fornita al motore di ricerca di non indicizzare una pagina di un sito web. Questa richiesta, inoltrata tramite il meta tag robots, può non essere considerata da Google nel caso in cui siano presenti link su altri portali che rimandano proprio a quella determinata pagina.

- P

PageRank

Il Page Rank corrisponde ad un valore assegnato da Google, con scala da 1 a 10, che indica l'importanza, l'autorevolezza e la popolarità di un sito web sulla base del numero e della qualità di link che riceve da altri portali. Per ottenere un PR elevato è opportuno, quindi, ricevere link da portali che a loro volta dispongono di un PageRank elevato. Questo genera un duplice vantaggio: da un lato l'aumento del proprio PR, dall'altro una migliore visibilità proveniente da portali con elevato traffico.

Pay per Click (PPC)

Il pay per click (PPC) si riferisce ad una forma di pagamento della pubblicità online. In sostanza, viene sostenuto un costo soltanto nel momento in cui un utente compie un'azione (click) sull'annuncio pubblicitario.

Paid Search

Il Paid Search Advertising è quel termine che racchiude tutti i sistemi pubblicitari a pagamento effettuati sul motore di ricerca, includendo anche le campagne pay per click.

Performance Marketing

Il performance marketing è un ambito in costante crescita per via della sua caratteristica distintiva e molto apprezzata dagli utenti, ossia quella di pagare il servizio web soltanto al raggiungimento di un risultato effettivo, pattuito in fase iniziale di trattativa.

Plugin

Un plugin non è altro che un'estensione in grado di fornire specifiche funzionalità aggiuntive ad una piattaforma web.

Popup

I pop-up sono elementi che vengono applicati nell'interfaccia grafica di una piattaforma web con l'obiettivo di attirare l'attenzione dell'utente. Inoltre, possono essere attivati in momenti diversi della navigazione in modo da aumentare il tempo di permanenza e acquisire i dati di contatto.

Programmatic Advertising

Il Programmatica advertising consiste in una nuova e innovativa tecnica di acquisizione degli spazi pubblicitari. Innanzitutto vengono acquisiti i dati di contatti forniti a loro volta da sistemi avanzati di tracciamento, In un secondo momento, tramite piattaforme ad hoc, vengono acquisitati gli spazi pubblicitari in modo totalmente automatizzato.

Proximity Marketing

Il Marketing di prossimità è una nuova forma di comunicazione che ha l'obiettivo di mostrare contenuti specifici e promozioni mirate solo ed esclusivamente ad utenti in stato di mobilità e, quindi, sfruttando il canale in rapida ascesa dei dispositivi mobile.

Prospect

Il prospect rappresenta una tipologia di utente che dispone di tutte le caratteristiche di un cliente tipo. In sostanza si tratta di una tipologia di consumatore che, nel caso in cui venga in contatto con il brand in questione, con probabilità elevata giungerà all'acquisto finale del prodotto/servizio.
Altri termini

- R

Ranking

Termine utilizzato in ambito SEO, il ranking si riferisce alla posizione di una pagina web ricoperta su Google per una determinata keyword. Riuscire a raggiungere un buon posizionamento organico per keywords ad elevato volume di ricerca è l'obiettivo primario di una strategia SEO.

Remarketing

Il Remarketing consiste in una strategia di comunicazione a pagamento che punta ad alimentare l'interesse già dimostrato da utenti entrati in contatto con determinati annunci pubblicitari.

Return on Advertising Spend (ROAS)

Il ROAS, acronimo di return on advertising spend, consiste in una formula utile a comprendere l'efficacia delle strategie di marketing adottate sul web. Calcolando la spesa totale sostenuta e il relativo guadagno derivato dalle campagne di advertising sarà possibile ottenere il ritorno dall'investimento, in modo da valutare con dati alla mano il rendimento delle strategie.

Rich Snippet

Con questo termine si intendono gli snippet (composti da meta title, meta description, slug ed eventualmente il breadcrumbs) arricchiti da informazioni aggiuntive come le valutazioni degli utenti, il range di prezzo nel caso in cui si tratti di un prodotto e così via. L'utilità di un rich snippet, oltre ad essere un fattore SEO, risiede nella sua capacità di incrementare notevolmente il Click Through Rate.

- S

Search Engine Advertising (SEA)

Strategie di web marketing a pagamento che utilizza strumenti messi a disposizione dai motori di ricerca, come Google Ads, per generare click verso il sito aziendale o la landing page realizzata per convertire i visitatori in potenziali clienti.

Search Engine Marketing (SEM)

Le attività SEO e SEA fanno parte dell'ambito più ampio legato al Search Engine Marketing (SEM), ossia tutte le attività digitali che mirano ad ottenere risultati sfruttando il posizionamento naturale e sponsorizzato di un sito web.

Search Engine Optimization (SEO)

Insieme di attività applicate su e-commerce e siti web con l'obiettivo di incrementare il posizionamento delle pagine tra le SERP di Google. Le attività riguardano sia segnali da fornire in ambito on page, quindi interni al sito di riferimento, sia in ambito off page, ossia esterni al sito web. La SEO può riguardare attività da svolgere su tutti i motori di ricerca (Google, Bing, Yandex), su YouTube e su Amazon.

Search Engine Results Page (SERP)

Con il termine SERP si intende un elenco ordinato di risultati che compare nel momento in cui un utente effettua una determinata ricerca su Google. L'ordine dei risultati viene stabilito in basi a parametri e fattori SEO mirati a garantire qualità, affidabilità e autorevolezza al sito web.

Sitelinks

I sitelinks sono dei collegamenti ipertestuali che compaiono sotto i risultati di ricerca e hanno l'obiettivo di velocizzare la navigazione dell'utente indirizzandolo con un semplice click direttamente alle pagine che potrebbero interessargli. Hanno la funzione di migliorare il Click Through rate in quanto rendono lo snippet più completo e accattivante rispetto ad uno tradizione.

Snippet

Lo snippet rappresenta l'elemento fondamentale per chi svolge attività su Google, sia a livello di posizionamento organico sia a livello di campagne di advertising. In sostanza, si tratta del primo elemento inerente al tuo sito web che l'utente visualizza nel momento in cui compie una ricerca su Google. Questo frammento di codice è composto dal meta title (titolo della pagina di riferimento), slug (indirizzo della pagina web) e dalla meta description (breve sintesi inerente al contenuto della pagina).

Social Media Marketing (SMM)

Community management, campagne di advertising e altre attività svolte sui principali social network aziendali (Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn) al fine di incrementare la notorietà di un brand e l'engagement con il proprio target di riferimento.

Spam

Nota anche con il termine di posta indesiderata, lo spam indica l'invio di messaggi ripetuti e ad alta frequenza verso indirizzi generici, non verificati e poco affidabili.

Spider

Lo spider, in ambito digital marketing, indica quel software progettato per scansionare la miriade di pagine presenti sul web, in modo da poterle indicizzarle e, in un secondo momento, posizionarle tra le SERP. Lo spider di Google prende il nome di Googlebot.

- T

Target

Nell'ambito del digital marketing, il target è quel segmento di pubblico verso il quale indirizzare gli investimenti in strategie digitali, in virtù delle caratteristiche di quel determinato pubblico che risultano essere in linea con la tipologia di business di riferimento.

Tag

I tag sono delle parole chiave che indicano al motore di ricerca l'argomento principale di un'immagine, di una grafica o di un contenuto testuale. Sono elementi non visibili agli occhi degli utenti ma utili per trasmettere ai motori di ricerca i principali argomenti trattati.

- U

Uniform Resource Locator (URL)

Con il termine URL si vuole indicare un percorso che rimanda ad una specifica risorsa presente sul web. Acronimo di Uniform Resource Locator, l'URL è composto dal protocollo (es. https://), dal nome del dominio (es. www.allkeys.it) e dal path (/glossario/).

Urchin Tracking Module (UTM)

Acronimo di Urchin Tracking Module, l'UTM è un codice da inserire all'interno di un indirizzo web per tracciare le visite effettuate su quelle determinata pagina. Tramite questo parametro aggiuntivo, infatti, potranno essere estrapolati ulteriori dati quantitativi sul comportamento degli utenti, che verranno poi mostrati all'interno della piattaforma Google Analytics.

Usability

Concetto abbastanza correlato alla User Experience, la Usability corrisponde al livello di efficienza riscontrabile nell'interazione tra l'uomo e uno strumento. In parole semplici, definisce il grado di facilità attraverso la quale un utente raggiunge il suo intento all'interno di una determinata piattaforma web.

User Experience (UX)

Diventato sempre più un fattore di ranking, la User Experience è un termine molto ricorrente nell'ambito del digital marketing in quanto attesta il livello di soddisfazione relativo all'esperienza utente su una determinata pagina o piattaforma web.

- V

Video Advertising

In un'era nella quale i video stanno quasi totalmente sostituendo le immagini e i testi, il video advertising rappresenta una delle strategie più utilizzate dalle imprese. Si tratta di strategie digitali a pagamento che sfruttano le potenzialità dei video per attrarre e coinvolgere il proprio target.

- W

Web Marketing

Il web marketing consiste in tutta una serie di attività, svolte attraverso il canale online, e di strumenti con l'obiettivo di incrementare la presenza di un'attività commerciale, la sua visibilità, la sua notorietà e, infine, di migliorare il processo di acquisizione clienti.

Webinar

Nato dalla fusione tra web e seminar, con questo termine si intende stabilire una connessione virtuale per eventi o finalità puramente formative. Grazie a questo strumento sarà possibile ottenere tutti i benefici di un evento reale rimanendo comodamente a casa.

WordPress

WordPress è il più efficiente e intuitivo software open source in grado di realizzare siti web professionali. Questa piattaforma CMS (Content Management System), tramite l'integrazione di plugin, permette di ampliare le funzionalità del sito web.

- Y

YouTube

La piattaforma di condivisione video più utilizzata al mondo. All'interno di questo social network è possibile adottare sia strategie SEO, sia campagne di advertising.

Yoast SEO

Yoast SEO rappresenta uno dei più famosi ed utilizzati plugin di WordPress per l'ottimizzazione degli e-commerce e dei siti web sui motori di ricerca. Nonostante non debba essere considerata come una guida infallibile, questa estensione fornisce utili indizi in merito all'ottimizzazione dei testi in ottica SEO.

Richiedi ora un Checkup gratuito del tuo sito web