LinkedIn introduce le Stories: a cosa servono e come usarle

LinkedIn introduce le Stories: a cosa servono e come usarle

LinkedIn

Dopo Instagram, Facebook e WhatsApp, le tanto amate stories arrivano anche su LinkedIn. La nota piattaforma social, nata come forma di network per professionisti e aziende, ha introdotto questa feature cercando di seguire questa nuova tendenza spopolata sugli altri social networks più famosi al mondo. Vediamo a cosa servono le LinkedIn Stories e come sfruttarle.

LinkedIn Stories

Da sempre sinonimo di professionalità e formalità, l’obiettivo di LinkedIn non è altro che aumentare il livello di condivisioni tramite le stories, strumento che ha già spopolato sostanzialmente in tutte le più note piattaforme social. Il primo social network ad aver lanciato le storie, infatti, fu addirittura Snapchat, seguita poi da Instagram, Facebook, WhatsApp e Twitter.

Oltre all’obiettivo di cavalcare l’onda del successo di questo Social Trend, capace di rendere più snella e immediata la condivisione di contenuti originale e coinvolgenti, l’intento di LinkedIn è anche quello di alleggerire e smussare il “Tone of Voice” della piattaforma e testare questa feature soprattutto in virtù del crescente utilizzo da parte delle aziende della modalità di lavoro in smart working.

storie su linkedin

Come usare le storie su LinkedIn

Infatti, grazie alle LinkedIn stories gli utenti avranno la possibilità di condividere i momenti tipici di una giornata lavorativa, in modo da rendere meno alienante la modalità di lavoro “smart” o da remoto. Di sicuro, mentre sulle altre piattaforme di condivisione l’introduzione di questa nuova feature non ha suscitato un eccessivo scalpore (dopo la sorpresa lanciata da Instagram), su LinkedIn la forma di comunicazione è totalmente diversa.

Se gli utenti più avvezzi al mondo dei social network si aspettavano l’introduzione delle stories su Facebook e WhatsApp, dopo il successo riscontrato dallo strumento su Instagram, su una piattaforma nata come network per il mondo del lavoro probabilmente un pò meno. Di sicuro, questo test legato alle LinkedIn Stories sarà un importante banco di prova per il social network, in quanto dal successo di questa funzione dipenderà la scelta se modificare la forma di comunicazione all’interno della piattaforma di condivisione oppure mantenere il tono formale e professionale da sempre esistito.

Categorie:

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Consulenza Gratuita su Social Network

    Richiedi ora un Checkup gratuito del tuo sito web