SEO off-site

Link Building

L’ottimizzazione SEO off-site è una delle strategie finalizzate alla crescita del posizionamento organico sui motori di ricerca.

SEO off-site

Dal punto di vista pratico, la link building non è altro che una tecnica focalizzata sulla costruzione di una rete di collegamenti tra il sito su cui si sta sviluppando la strategia off-site ed altri portali web.

In fondo, i collegamenti ipertestuali rappresentano la base portante di internet e sono di fondamentale importanza per qualsiasi motore di ricerca, intento a scansionare la miriade di siti web presenti in rete.

Soprattutto in contesti di mercato in cui il numero e la qualità dei competitor aumenta in misura considerevole, è opportuno strutturare un’attività SEO che comprenda anche una strategia esterna al sito web.

Mentre un tempo questa strategia veniva incentrata esclusivamente su un’attività di acquisizione massiva di link, oggi l’algoritmo di Google è in grado di analizzare con estrema precisione non solo la quantità di backlink in possesso di un sito web, ma anche e soprattutto la qualità di questi collegamenti ed il modo in cui sono stati generati.

Per questo motivo, la strategia di Link building è diventata una tecnica molto più lunga, dispendiosa e complessa rispetto ad un tempo in cui l’algoritmo non era ancora in grado di monitorare e analizzare il profilo backlink di un sito web.

Link earning

In merito alla SEO off-page e, quindi, a tutte le strategie mirate all’acquisizione di link verso il proprio portale provenienti da altri siti web, è opportuno fare una prima distinzione tra link earning e link building.

Con il primo termine si intende semplicemente l’acquisizione di link in ingresso in modo totalmente naturale.

Se da un lato consiste nella tecnica sicuramente preferita da parte di Google e quella che più è in grado di trasmettere al motore di ricerca affidabilità e autorevolezza, è anche quella che richiede un periodo di tempo notevolmente più lungo rispetto ad una strategia di link building.

Il motivo, ovviamente, risiede nel tempo richiesto per migliorare la conoscenza del brand ed essere linkati naturalmente da altri siti web solo per via della qualità dei contenuti pubblicati. 

Link building

A differenza della link earning, la link building invece mira a migliorare il proprio profilo backlink attraverso strategie mirate.

Dopo un’approfondita analisi dei portali in grado di rispettare indici elevati di autorevolezza del dominio, viene eseguita un’attività che comprendere due differenti strategie.

L’inserimento della propria scheda aziendale, di solito all’interno di web directory, oppure la pubblicazione di guest post su testate giornalistiche o portali di news ad alto volume di traffico.

Nonostante sia entrambe attività imprescindibili all’interno di una strategia di Link building professionale, il guest posting è sicuramente quella che maggiormente riesce ad incidere sul posizionamento SEO.

PageRank

Il PageRank era un indicatore estremamente preciso e fondamentale per l’attività di link building soprattutto perché, essendo uno strumento di proprietà di Google, si basava su una enorme quantità di dati.

Ora, sparito il PageRank, per una campagna di link building è necessario affidarsi a software esterni in grado di analizzare il profilo backlink di un sito web e l’autorevolezza del dominio.

I software esterni più validi ad analizzare domini, posizionamento SEO e qualità dei backlink di un sito web sono MOZ, MajesticSEO e Ahref.

Indicatori

Domain Authority (DA)

DA è un valore fornito da MOZ per indentificare l’autorità di un dominio. Prendendo in considerazione 40 fattori, questo indice analizza la qualità dei backlink, dei contenuti presenti nelle pagine del sito e, più in generale, le performance SEO.

Trust Flow (TF)

Il TF è un parametro fornito da MajesticSEO e indica la qualità dei backlink acquisiti da un determinato portale web, in riferimento all’autorevolezza dei domini che hanno inserito il loro collegamento e alla loro pertinenza con il sito in questione.

Citation Flow (CF)

Altro indicatore fornito da MajesticSEO che prende in considerazione la quantità di backlink. Nonostante non sia utilizzato per analizzare la qualità di un profilo backlink, se associato al TF è comunque un indicatore valido e da prendere in considerazione.

Prenota una call

Compila i dati e prenota una call con i nostri esperti in modo da poter predisporre un preventivo in linea con i tuoi obiettivi di business.